– Protesta in Libia il 17 febbraio, Gheddafi preoccupato convoca giornalisti

9 02 2011

Muhammar Gheddafi, 69 anni (abasto)

MILANO – Gheddafi è tra due fuochi. E ora ha paura di scottarsi. Il vento di protesta che attraversa Egitto e Tunisia potrebbe raggiungere la Libia, rimasta estranea in questi mesi all’onda rivoluzionaria dei Paesi del Mediterraneo. Il quotidiano AlSharq Al-Awsat, principale giornale arabo internazionale con sede a Londra, rivela che gruppi libici di opposizione hanno proclamato via web la «Giornata della collera» per giovedì 17 febbraio. Una protesta che vedrà in prima linea gli studenti, a cui il colonnello Muhammar Gheddafi si è rivolto nelle sue ultime riunioni.

La notizia ha messo in agitazione il governo di Tripoli. Gheddafi starebbe convocando da tre giorni giornalisti e politici locali per fare il punto della situazione. Secondo il sito del giornale Libya al-Youm, il colonnello «ha espresso preoccupazioni per la protesta, paventando i rischi connessi a una situazione di caos che potrebbe scatenarsi nel Paese».

Ivano Pasqualino

(articolo pubblicato anche sulla testata La Sestina)

Annunci

Azioni

Informazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: