– Haiti, Onu spara su rivoltosi: due vittime

16 11 2010

Soldati Onu su un mezzo corazzato ad Haiti (foto di Roberto Schmidt)

PORT-AU-PRINCE – Ad Haiti aumentano le vittime. Non a causa del terremoto, ma delle pallottole dei caschi blu. Due uomini hanno perso la vita lunedì 15 novembre durante una rivolta contro l’Onu, accusato dalla popolazione locale di avere diffuso il colera nel Paese.

L’epidemia ha già causato quasi mille morti. Il contingente ha riconosciuto di aver sparato per legittima difesa. Il cadavere di un giovane di 20 anni è stato trovato davanti una base della missione Onu a Quartier-Morin, una località della periferia di Cap-Haitien. Lunedì gli scontri sono continuati per tutta la giornata, con nuovi feriti e nuove lacrime per Haiti.

Ivano Pasqualino

(articolo pubblicato anche sulla testata La Sestina)

Annunci

Azioni

Informazione

One response

17 11 2010
Salvo

Sono veramente, profondamente rammaricato, non posso immaginare quanti morti, quanti bambini; mentre qui ci sono persono che due o tre incarichi che non svolgono ma che comunque percepiscono stipendi da 15.000.00 in poi dobbiamo urlare per questo, questi soldi devo andare nei Paesi come haiti che ne hanno un fondamentale bisogno mandiamo a casa questi farabutti e ladri e aiutiamo questi poveri cristi, invece di fare votare il grande fratello dove ogni voto sono euro che fanno arricchire sempre i soliti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: