– Recensione blog “Sviperate” (esercitazione IFG/Scuola di giornalismo)

11 02 2010

Francesco Vicario, 28 anni, autore del blog "Sviperate"

MILANO – Dai tanga commestibili alle citazioni latine. Francesco Vicario non fa mancare proprio nulla al suo blog “Sviperate”. E ne ha per tutti: dal calendario di Belen su Gente alle trans-azioni di Lapo Elkann. Sempre con quella punta di sarcasmo che piace tanti ai lettori. Già, i lettori che Francesco vorrebbe tanto raggiungere in futuro attraverso le pagine di un giornale vero. Da questo grande sogno e dalla passione per il giornalismo nascono gli spunti sociali del blog. Già, perché “Sviperate” non è solo gossip e critica “sociale”. È anche un invito a pensare. Un po’come i poeti del romanticismo, che indicavano al popolo la via da seguire dall’alto della loro torre d’avorio. Un Leopardi moderno, insomma, con analisi di questioni sociali come la crisi dell’informazione. Un Leopardi tendente a D’Annunzio per la precisione. L’estetismo e Il Piacere, infatti, la fanno da padrone in “Sviperate”, tra droga, trans e belle donne. Immancabili pertanto notizie sulla coppia del momento George Clooney – Elisabetta Canalis, sulle show girl “navigate” Pamela Prati e Loredana Lecciso, sulle nonne star Ivana Trump e Sandra Milo. Naturalmente non può mancare la musica, come il post sull’ultima campagna pubblicitaria Louis Vuitton firmata dalla cantante Madonna. Se poi si aggiungono anche gli amori di Marco Pannella, fra bisessualità e accuse depravate (quanto infondate) di pedofilia allora dentro non manca davvero nulla. Grande sfilata di notizie “cattivelle” sulle star di cinema e tv come Simona Ventura, Leonardo Pieraccioni, Laura Torrisi, Claudia Galanti (prossima concorrente de L’Isola dei famosi 7). C’è persino spazio per Brigitte Bardot. Per i più attivi, presenti anche sondaggi curiosi con una discreta affluenza di votanti. Fra i più in voga, la reazione di Belen Rodriguez alla condanna di Fabrizio Corona e la gravidanza di Heather Parisi, diventata mamma a 50 anni. Del resto, fino a quando esisteranno personaggi del genere, tutti gli aspiranti redattori delle pagine di spettacolo possono star certi che il lavoro non mancherà. Lo show business è un’industria sempre attiva, grazie alle due componenti che Francesco evidenzia nella testata: “vizi e virtù di un mondo dorato”. Inevitabilmente “d’annunziano”. E se è vero che per comprare i giornali bisogna parlare delle tre S (sesso, soldi, sangue), allora Francesco ha fatto centro. Per adesso sul suo blog, domani in un giornale. Vero.

Annunci

Azioni

Informazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: